2 gen 2011

Il Verbo si fece carne ....



VANGELO (Gv 1,1-18)

Il Verbo si fece carne ....

Il Verbo si è fatto carne per introdurre l'uomo nella famiglia di Dio. Il Verbo, entrando nella famiglia umana diventa nostro fratello, e nello stesso tempo ci dà come figli al Padre suo del cielo. Per il Verbo, << farsi carne>> è diventare << uomo>> come noi, con un corpo e un'anima dotati delle stesse facoltà che abbiamo noi. Il Verbo s'incarna, non già mediante la trasformazione della sua divinità nella nostra umanità, e nemmeno con la confusione in sè di due nature; ma con l'unione ipostatica ( cioè personale) che egli contrae, pur restando ciò che è, con la nostra natura umana.

E' un fatto questo che non ha l'eguale e la cui comprensione è al di là delle nostre capacità; per questo , lo chiamiamo il << mistero dell'incarnazione>>.



Ogni spiegazione è inadeguata, ogni paragone soccombe di fronte alla realtà.


La novità dell'annuncio cristiano non consiste in un pensiero,

ma in un fatto: Egli si è mostrato.

Benedetto XVI




Se diamo spazio alla preghiera nella nostra vita, non credo vi sia ragione di temere, nè ragione di sentirsi preoccupati o intimoriti. Ho la sicurezza che l'amore di Cristo penetrerà in voi e vi darà forza. Per questo lui morì in croce.

Madre Teresa



 

1 commento:

  1. Ho sperimentato la veridicità della frase di madre Teresa e lo voglio testimoniare. Più prego e più pregherei, più prego e più riconosco la mia miseria e sperimento la gioia di essere FIGLIA di DIO salvata ed amata.
    Lucia (luce2004)
    enrdiba@alice.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...