8 dic 2011

«Beata te che hai creduto!».





"Se credere è difficile, non credere è morte certa.
Se sperare contro ogni speranza è eroico,
il non sperare è angoscia mortale.
Se amare ti costa il sangue, non amare è l’inferno.
E’ nella fede l’incontro con Dio. E la fede è oscura.
La speranza è dolorosa. La carità è crocifissa.
La fede era certamente oscura, dolorosa anche per te, Maria,
non solo per noi tuoi fratelli su questa terra di viventi.
Non è così anche per te?
Non c’è fatica più grande sulla terra
della fatica del credere, sperare, amare:Tu lo sai .
Aveva ragione la tua cugina Elisabetta a dirti:
«Beata te che hai creduto!».
Aiutami, Maria, a credere. Dammi la tua fede.
(C.Carretto)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...