19 feb 2012

L’ANGELO DELLA VERACITA’






L’ANGELO DELLA VERACITA’


Noi diciamo verace una persona che è in sé genuina e armoniosa. Gesù dice di Natanaele:” Ecco davvero un israelita in cui non c’è falsità”. La vita della persona verace non trae alimento dal calcolo, ma dalla sua verità interiore. E’ una persona libera da intrighi, da diplomazia, da considerazioni su come vendersi agli altri. Vive in armonia con se stessa. E’ genuina. Dice quello che pensa. Agisce come si sente nel suo cuore. Con una persona del genere si sa sempre con chi si ha a che fare. Non ci nasconde i suoi pensieri e i suoi sentimenti. Non ha paura che la conosciamo. Si presenta così come è, perché sostiene tutto ciò che è in lei. Non nasconde nulla perché non ha nulla da nascondere, perché tutto ha diritto di esistere in lei. La persona verace è anche sempre libera. Infatti, solamente la verità ci renderà liberi. Oggi ci sono tante persone che fanno dei giri intorno alla loro verità. Hanno paura di porsi dinanzi alla realtà del proprio cuore.


Cadono nel panico se devono stare zitti per un istante, perché allora potrebbe affiorare in loro qualcosa che può risultare loro sgradito. Perciò devono continuamente darsi da fare per girare intorno alla loro verità. Sono in perenne movimento ed eccitazione. Il peggio che possa loro capitare è un momento in cui non capiti nulla, un momento in cui la loro verità potrebbe venire alla luce. Chi evita la propria verità, ha bisogno di molta energia per nascondere la propria verità agli altri. Continua a rimuginare su che cosa gli altri potrebbero pensare di lui. Così il suo cervello continua ad almanaccare su che cosa deve dire per far bella figura dinanzi agli altri, di modo che gli altri non possano farsi un’idea della sua struttura psichica, dei suoi impulsi repressi, dei suoi complessi. Deve angosciosamente ponderare ogni parola, chiedendosi se la parola che vorrebbe pronunciare potrebbe essere indice di un suo complesso nevrotico o di un’ombra repressa.


In greco verità si dice aletheia; il termine allude alla non segretezza dell’essere. Il velo viene tirato via e noi vediamo l’effettivo, il reale, l’essere. Chi vive veracemente, non nasconde nulla, in lui il suo vero essere viene fuori apertamente.


L’angelo della veracità vuole continuamente farti aprire gli occhi sulla tua vera realtà. L’angelo toglie il velo che sta su ogni cosa. Ti sbarazza degli occhiali con cui vedi ogni cosa. Forse tu porti degli occhiali scuri che falsificano tutto. Vedi solo il negativo. Oppure porti occhiali rossi. Non vuoi vedere gli altri e i loro problemi. Ti crei delle illusioni per poter vedere più comodamente. L’angelo della veracità ti toglie tutti gli occhiali che ti contraffanno la realtà.


L’angelo ti mostra ciò che è reale. “Quando Dio manda all’anima il suo angelo, questa diventa capace di avere una conoscenza verace”, scrive Meister Eckhart.


Una persona verace ci obbliga a porci dinanzi alla realtà del nostro cuore. Se siamo vicini a una persona verace, non ci possiamo nascondere, ma non abbiamo neanche più la necessità di nasconderci, troviamo il coraggio di mostrare la nostra vera realtà. Quando Gesù parlava, non potevano più nascondersi gli spiriti impuri, i cattivi pensieri che offuscano lo spirito umano, inquinandolo con sentimenti velenosi. Venivano trascinati alla luce della parola di Gesù. E’ questa la descrizione che ci fa Marco. Quando Gesù predica per la prima volta nella sinagoga, lo spirito impuro di un uomo si mette gridare forte. Senti che non si può più nascondere dietro affermazioni critiche o ironiche. Deve porsi dinanzi alla verità. Questo per lui significa che deve uscire da quell’uomo lo deve lasciare libero (cfr.Mc 1,23ss.). La veracità di Gesù libera le persone dagli spiriti impuri che distorcono e falsificano la verità. Le persone sono guarite,diventano persone genuine, veraci. Ti auguro l’angelo della veracità, affinché possa essere totalmente così come sei nel profondo del tuo essere, di modo che tu possa liberare alla veracità le persone che ti stanno attorno. Verità significa anche accordo tra oggetto e conoscenza, tra cosa e ragione. Ti auguro di essere in completa armonia con te stesso e con la realtà della tua vita.

Anselm Grun

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...